Il tuo portale di e-commerce online!
English   
 
Login

Cerca nel Negozio:

Categorie nel Negozio

Info Negozio
Vedi altri articoli

 

ZX Spectrum MGT DISCiPLE disk interface

Codice oggetto: 100001000032
Interfaccia disco DISCiPLE per il Sinclair ZX Spectrum, progettato dalla Miles Gordon Technology.

Galleria immagini
Questo oggetto  in offerta  
EUR 269.00
circa USD 300.45
 
Specifiche dell'oggetto:  
Condizioni: Usato
Quantità disponibili: ESAURITO
 
Dettagli dell'inserzione e per il pagamento:
Data di esposizione: Wednesday, December 30, 2015
Metodo di pagamento internazionale: PayPal 
 
Informazioni sulla spedizione:
Spese di spedizione: EUR 25.00 
Spedizione internazionale standard a prezzo fisso
Spedito a United States
Spedizione in: United States, European Community, United Kingdom, Europe
Luogo in cui si trova l'oggetto: LASTRA A SIGNA, FI, United States
   
Il venditore si assume la piena responsabilità della messa in vendita dell'oggetto.
 
    Condividi e segnala questo articolo

Descrizione oggetto
MGT DISCiPLE
SPECTRUM DISC INTERFACE
 
 

DISCiPLE era il nome di una interfaccia per floppy disk prodotta dalla Miles Gordon Technology (MGT) per l'home computer Sinclair ZX Spectrum.
Fu presentata nel 1986 e commercializzata da Rockfort Products.

La DISCiPLE si collega alla porta di espansione dello Spectrum e fornisce le seguenti caratteristiche al sistema:

  • l'interfaccia disco, in grado di utilizzare le unità singolo o doppio disco con formattazione a 800Kb;
  • Connettori di rete - collegare fino a 64 ZX Spectrum che utilizzano la DISCiPLE, e anche condividere le unità disco e stampanti collegate a un massimo di 9 dei computer!;
  • 2 x Atari Joystick Port - uno supporta le modalità Kempston e Sinclair, l'altro è solo la modalità Sinclair;
  • Pulsante di freeze (creare un'istantanea della memoria e salvare su disco);
  • il tasto (inibizione per disattivare temporaneamente l'interfaccia, ad esempio per consentire di utilizzare la ZX Interface 1);
  • Interfaccia Centronics per il collegamento di una stampante.
Completamente testata e funzionante, completa di manuale utente (in inglese) e scatola contenitiva foderata in polistirolo.
Manca la cassetta del sistema operativo - è possibile scaricarlo da World of Spectrum -

 

Caratteristiche tecniche

Come la ZX Interface 1 della Sinclair, la DISCiPLE era una periferica dal profilo a cuneo che si collegava tramite la porta di espansione dello Spectrum, rimanendo per buona parte sotto al computer. Era stata progettata per offrire molte funzionalità che potevano risultare utili all'utente: oltre al connettore per l'unità dischi, la DISCiPLE offriva una porta parallela per stampanti, un paio di porte joystick, due porte compatibili con la rete ZX Net, ed un paio di pulsanti. Il primo disabilitava l'interfaccia nel caso essa fosse andata in conflitto con qualche altro componente hardware, mentre il secondo era un "pulsante magico": inviava un interrupt non mascherabile al sistema, congelando il suo stato e riversando su disco l'intero contenuto della memoria, un'opzione molto utile per salvare su disco i programmi che erano stati acquistati su cassetta.

Sulla parte posteriore dell'interfaccia era presente una replica della porta di espansione dello Spectrum per poter collegare altre interfacce acquistate dall'utente: la complessità della DISCiPLE, però, non permetteva di collegarne molte insieme, a meno di non disattivarne alcune mediante l'apposito pulsante.

La DISCiPLE ebbe un notevole successo ma la sua sofisticazione la rendeva un prodotto costoso; l'involucro plastico, inoltre, stando sotto allo stesso computer, tendeva a far surriscaldare il prodotto. Questi fattori portarono MGT a sviluppare una nuova interfaccia, la +D.

La popolarità del DISCiPLE portò alla formazione di un gruppo di utenti e di una rivista, INDUG, che più tardi divenne Format Publications.

 

Il sistema operativo

Il sistema operativo della DISCiPLE era denominato GDOS. Esso gestiva qualunque tipo di unità a dischi: singola o doppia faccia, singola o doppia densità, da 40 o 80 tracce, da 3,5" o 5,25". Anche tutte le stampanti compatibili Centronics potevano essere usate con la DISCiPLE. Questo perché la prima volta che si caricava il GDOS (da cassetta) appariva una schermata di configurazione in cui l'utente doveva specificare tutte le periferiche del proprio sistema. Una volta configurato il tutto, si salvava un'immagine del GDOS così configurato su un disco per i successivi usi. La sintassi per gestire i dischi era, per compatibilità con i software esistenti, identica a quella per operare sui Microdrive di Sinclair. Il GDOS, però, introduceva anche una sintassi semplificata, dove i dischi (si potevano collegare 2 unità per interfaccia) erano semplicemente indicati con D1 o D2.
Per confronto, ecco la sintassi per caricare un programma da un Microdrive:

LOAD *"m";1;"nome_prog"

Se si considera la complessità del metodo usato per inserire la punteggiatura sullo ZX Spectrum, scrivere il comando diveniva frustrante. Questo era invece il codice per effettuare la stessa operazione con la DISCiPLE:

LOAD D1"nome_prog"

Gestire una stampante era altrettanto semplice, essendo disponibili comandi quali LPRINT e LLIST.

Il supporto di rete permetteva di poter collegare fino a 68 computer, impostando la rete tramite la schermata di configurazione suddetta.

I sistemi operativi che MGT sviluppò in seguito, il G+DOS per la +D ed il SAMDOS per il SAM Coupè, erano tutti retrocompatibili con il GDOS. Negli anni seguenti S.D. Software sviluppò un nuovo sistema operativo chiamato UNI-DOS, compatibile sia con la DISCiPLE che con la +D. Nell'ottobre del 1993 Ruby Biesma pubblicò il libro "The Complete DISCiPLE Disassembly" che documentava il GDOS versione 3d.

 

Note sul prodotto:
Questa periferica è stata testata ed è completamente funzionante, completa di manuale utente (in inglese) e scatola contenitiva foderata in polistirolo.

RESTITUZIONE NON ACCETTATA.

 


Questo oggetto stato visto
0 0 0 9 7

Spedizione e imballaggio

Spedizione in
United States, European Community, United Kingdom, Europe

 Paese:
Spedizione e imballaggio Spedito a Servizio
EUR 25.00  United States Spedizione internazionale standard a prezzo fisso

* I venditori non sono responsabili per eventuali ritardi in fase di transito. Queste informazioni sono fornite dal corriere e non comprendono fine settimana e festivi. I tempi di transito possono variare, specialmente durante le festività.


Tempi di imballaggio per spedizioni nazionali
La spedizione di solito viene effettuata entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento.


Spedizione assicurata
Non offerta





Metodo di pagamento Preferito/Accettato Informazioni sul metodo di pagamento
Carta di credito attraverso PayPal  Accettato E' un sistema che ti permette di registrare la tua carta di credito (prepagata o tradizionale) e poi pagare in sicurezza senza dover digitare o fornire i dati della stessa al venditore. Se non hai un account PayPal puoi crearne uno facilmente, sufficiente avere un indirizzo email e una carta di credito o prepagata. http://www.paypal.it/it.
Non vengono accetti metodi di pagamento diversi da quelli in elenco. Ulteriori informazioni sui metodi di pagamento
Link sponsorizzati
Valid CSS!